Di ritorno dall’africa

Questa sera scriverò con una penna rossa, come la terra d’Africa e il sangue che la bagna, tutti i giorni, tutti i giorni. Come il sangue dei sui figli migliori, rubati per secoli da mercanti e assassini. Fatti schiavi per costruire nuovi mondi, per arricchire chi, oggi, comanda nel mondo.   Questa sera scriverò con una penna nera, come la … Continua a leggere

lacrime

    Piangeva, tornando a casa. Era imbarazzante, piangere. Aveva iniziato sull’autobus, alla fermata Castello, e non era più riuscito a fermarsi. Per fortuna non era un pianto a dirotto, ma lento, continuo. Era iniziato di colpo, non ricordava neanche perchè, ma di colpo aveva avuto una smorfia quasi dolorosa e aveva iniziato a lacrimare. Un pianto lento, con solo … Continua a leggere

Sistema bipolare e rappresentatività: che futuro per la sinistra?

A quindici giorni dal risultato elettorale, penso sia possibile provare a ragionare con più pacatezza sull’andamento delle elezioni. I fatti sono semplici, e si possono così raccontare: Il centrodestra ha ricompattato le sue fila, compensando la tenuta dei fuoriusciti di Casini, con l’aumento dei voti leghisti. La coppai FI/AN non aumenta il proprio consenso elettorale, nonostante aver caricato cani e … Continua a leggere