I referendum e la sindrome del marito dispettoso

    Tra poco andremo a votare i referendum sulla legge elettorale. Chiaramente nessuno sa niente del merito dei quesiti, mentre i partiti hanno già delineato le posizioni sul Voto. Scontato il SI per Il PDL, che in questa cosa vince sia che passi il no, sia che passi il si. Anzi, se passa il si, è sicuramente meglio per … Continua a leggere

Referendum? una porcata all’ennesima potenza

  Tra poco voteremo il referendum sulla legge elettorale. Dopo estenuanti discussioni su quando farlo, i partiti iniziano a dichiarare le intenzioni di voto. In sostanza PDL e PD hanno deciso per il si, metre la lega è decisamente contraria. L’UDC non è ancora pervenuta, ma probabilmente sarà un no, come del resto Di Pietro, tranne ripensamenti dell’ultimo minuto. Ma … Continua a leggere

Salvate il soldato Franceschini

  Lo so è dura. Uno ci prova, a far ripartire la baracca. Affermazioni stentoree, proclami, dichiarazioni. “decido da solo”, “azzererò i vertici”, e via cantando. Non fai tempo a cominciare che qualcuno trova una brillante dichiarazione, per ricordare che il PD è un partito maggioritario. Si nel senso che in maggioranza ognuno dice quello che gli pare, come ad … Continua a leggere

Oggi sono socialmente incazzata

  Ho ricevuto tra i commenti questo sfogo di Tina, che ripropongo. In questi giorni di confusione, di partiti che si rompono e si ricompongono, mi sembra un contributo (scusate il termine, lo so che è out, ma son fatto così) importante, che spiega lo stato d’animo di molti, come me e Tina che la sinistra se la sono vissuta, … Continua a leggere

3.500.000 di coglioni? La democrazia ai tempi del PD

    C’è una cosa che mi stà rodendo da qualche giorno, almeno da quando Veltroni ha dato le dimissioni. E’ che mi sembra di dover dare ragione a Berlusconi, quando ha detto che gli elettori del centrosinistra sono dei coglioni. Mi spiego: ma perché si è dimesso chi aveva avuto tremilioniecinquecentomila voti, ale primarie del PD? Ma perché invece … Continua a leggere

Scelte di vita (la differenza tra me e Rutelli)

      In questi giorni sto decidendo, con la mia compagna, dove e quando faremo le ferie. Andiamo in Mozambico, no in Kenia (ci piacciono i  paesi esotici) no andiamo a Pietroburgo e in finlandia.. insomma un dibattito impegnativo e complicato. Nello stesso tempo Rutelli vota con la maggioranza e l’UDC un’ordine del giorno che impegna il governo a … Continua a leggere

Non lasciamo Peppino Englaro da solo

  L’intervento di Sacconi nella vicenda Englaro, con un editto imperiale al di fuori di ogni norma giuridica, è l’ultimo di una lunga serie di fatti che dimostrano l’illegalità di questo Governo. Non siamo più cittadini di uno stato di diritto, ma ostaggi in mano a dei despoti. Il paese nel quale le sentenze dei tribunali non possono essere applicate … Continua a leggere