Il Papa ed Eluana. Non siamo pecore, non ci serve un pastore.

  Anche oggi il Papa non è riuscito a contenere la sua prosopopea ed ha sproloquiato sulla vita e sulla morte. Continuando a rappresentarsi come un Pastore (tedesco) ha azzannato nuovamente le nostre orecchie e le nostre coscienze. Con frasi retoriche che evitano consapevolmente di entrare nel dolore e nella carne delle persone, trattate come pecore da macellare o da … Continua a leggere