Son sempre i migliori che se ne vanno.

  Oramai stava tirando gli ultimi. Il respiro era pesante, ed ogni movimento era doloroso. Giaceva esangue, davanti al portone. Cancello 5. Lo aveva attraversato per anni, non ricordava più nemmeno da quando. Le immagini andavano e venivano, nei momenti di lucidità. Non riusciva più a distinguere se quello che vedeva era reale o se erano flashback che si sovrapponevano. … Continua a leggere

Idil, la vita, la morte e l’ipocrisia

Sei nata ieri, Idil. Nata da una tragedia, nata da una speranza.   Sei nata ieri ed eri già orfana. Un destino terribile, orrendo e grandioso ti ha già segnato con un macigno che dovrai portare. E i volti e le voci attorno a te son tutte di stupore, di gioia, di tenera dolcezza. Peccato che, mentre tu rivelavi la … Continua a leggere

Nuvole

Nuvole nere, cariche di pioggia,  e di grandine, e di fulmini.   Nuvole leggere, sparse nel cielo come risate di bimbi, nei giardini di maggio.   Nuvole veloci, spinte da venti feroci, come mandrie impazzite in cieli ghiacciati.   Nuvole ampie, come ventri rotondi, come fianchi fecondi, come volti sognanti, in cieli di cobalto.   Nuvole bucate da algide cime … Continua a leggere

Buongiorno, sono la Morte

      Buongiorno, sono la Morte. Si quella che tutti temono, insultano, respingono. Per non incontrarmi fate delle cose incomprensibili, assurde e fondamentalmente inutili. Mi dimenticate, mi oltraggiate, mi sfidate. Siete disposti ad uccidere per evitarmi. Date a me la colpa delle vostre difficoltà, della vostra debolezza, delle vostre paure. Non esitate a farmi intervenire per i vostri interessi, … Continua a leggere

Il Papa ed Eluana. Non siamo pecore, non ci serve un pastore.

  Anche oggi il Papa non è riuscito a contenere la sua prosopopea ed ha sproloquiato sulla vita e sulla morte. Continuando a rappresentarsi come un Pastore (tedesco) ha azzannato nuovamente le nostre orecchie e le nostre coscienze. Con frasi retoriche che evitano consapevolmente di entrare nel dolore e nella carne delle persone, trattate come pecore da macellare o da … Continua a leggere

Nuove minacce ai capi di stato di tutto il mondo

    E’ di oggi l’ultima minaccia ai capi di stato di tutto il mondo. (adnkronos) Nella breve nota, passata in tutte le agenzie di stampa, una ineludibile minaccia è stata pronunciata dal capo di una teocrazia, stranamente ancora presente nel cuore dell’Europa. La condanna  è stata scandita con chiarezza, e, visti i precedenti, è considerata veritiera. Non ci sono … Continua a leggere