Mi vergogno

  Mi vergogno di quanto succede a Lampedusa. Una rivolta per il pane nell’Italia del ventunesimo secolo è un’onta che non riesco a digerire. Vedere gente che deve dormire in cessi di stanze, su rocce all’aria aperta mi va girare le palle come degli elicotteri. Ma in che cazzo di paese vivo? Non mi si dica che non si può … Continua a leggere

Finalmente stronzi!

  Oggi il Quotidiano Libero è uscito con un titolo a caratteri cubitali che diceva “Finalmente cattivi“. Nell’articolo un certo Sallustri cercava di spiegare che “loro” (cioè gli italiani) non sono cattivi, ma sono (loro) stanchi di essere trattati come dei minorati dal furbo di turno, che sia l’extracomunitario, l’Europa, il comunista al caviale o chiunque altro faccia qualsiasi cosa … Continua a leggere

Per la gioia dei leghisti – uno lo possiamo rimandare a casa sua

      E’ un romeno di 26 anni,  Roger Marcos, una delle ultime vittime del Lavoro, morto schiacciato mentre con un collega stava eseguendo uno scavo per la posa di tubi degli scarichi fognari di un distributore di benzina in fase di costruzione, a Mongrando nel biellese. Certo che la sua morte non scatenerà l’indignazione in tutti quelli che … Continua a leggere

Protesta universitaria, lezioni in piazza

      E si dice che questo governo non sia disponibile al confronto! Tra le iniziative messe in campo da chi si oppone alla Riforma del ministro sotto tutela Gelmini Una in particolare ha suscitato l’interesse e l’approvazione del superattivissimo Lider. Le lezioni in strada. In relazione a ciò è stato diramato il seguente calendario, a cura del Ministro … Continua a leggere

Maroni e la fatwa

  Sono profondamente incazzato. Abbiamo uno scrittore che coraggiosamente mette in chiaro come la Camorra stà inquinando un intero paese e il nostro ministro non riesce a fare altro che dire che “anche se scappa, la camorra può colpirlo sempre, anche dopo molti anni. Desolante e incredibile. Francamente non mi sembra di aver mai sentito altri ministri degli interni fare … Continua a leggere

Maroni, parla, parla, ma non combina un c…

  Il mezzoministro Maroni parla molto. Proclama, strepita, declama. Tolleranza zero, lotta all’immigrazione clandestina, espulsioni. Peccato che sono 27.417 gli arrivi di clandestini nel 2008 (dati aggiornati al 9 ottobre): nello stesso periodo del 2007 erano 17.200, mentre in tutto il 2007 sono stati 20.450.  Nel 2008, su 325 navi con immigrati sbarcate in Sicilia, 306 sono partite dalla Libia. … Continua a leggere

Maroni, il rosicone

    Certo che deve essere dura, per il neoministro Maroni, digerire lo schiaffo di Brussel sull’immigrazione. Lo stop dell’Europa sulle politiche relative all’immigrazione deve aver alterato assai il delfino di Bossi, ultimamente poco abituato a dover fare retromarcia. Sostenuto da sondaggi che lo pongono tra i più graditi nella compagine governativa, il nostro reagisce male quando non è al … Continua a leggere

Ordinanze creative, mi serve una mano..

Da oggi posso fare delle ordinanze creative. Anzi, su sollecitazione di Maroni devo fare delle ordinanze creative. Come vi ho già detto nei post passati sono assessore e la legge me lo consente. Dopo la perla del pirla di Novara che vieta di essere in più di due nei parchi (ma come faranno con le maratone?) il campo è aperto, … Continua a leggere

Caro Maroni, i militari li voglio anch’io!!

Egregio Ministro Maroni, grazie alla sua iniziativa, in accordo con quel pezzo d’uomo di La Russa, avremo i soldati per strada. Le segnalo però un piccolo problema, che lei, e il suo collega di statura, vorrete sicuramente prendere in esame. Io sono Assessore in un piccolo paese della provincia di Torino (900 abitanti) e sulla statale sostano regolarmente due o … Continua a leggere

Egregio Ministro Maroni, se questi sono i metodi…

..che il suo governo sta utilizzando per risolvere la situazione dei Rom, allora ha ragione, il commissario europeo ha mentito. Nel senso che non doveva dire di essere preoccupato, ma che state eseguendo un pogrom programmato. Non è possibile che un paese “civile” pensi che con questi metodi si possa risolvere un problema di integrazione. Non è facendo partorire le … Continua a leggere