lacrime

    Piangeva, tornando a casa. Era imbarazzante, piangere. Aveva iniziato sull’autobus, alla fermata Castello, e non era più riuscito a fermarsi. Per fortuna non era un pianto a dirotto, ma lento, continuo. Era iniziato di colpo, non ricordava neanche perchè, ma di colpo aveva avuto una smorfia quasi dolorosa e aveva iniziato a lacrimare. Un pianto lento, con solo … Continua a leggere