Coerenza del PDL. Il governo berlusconi è morto, ma non si può staccare la spina

E’ morto. Il governo Berlusconi si sta decomponendo ogni giorno di più, con miasmi insopportabili. Anche chi al Tappone deve tutto, come la Carfagna, ritrova una sensibilità personale, e si smarca, fa le bizze, strepita, forse lascia. Stradaquario, famoso solo per essere un predellino sul quale il premier sale e strombazza, spara a zero sulla sua maggioranza, così, per rompere … Continua a leggere

Santanchè scatenata: Il Bottwailer all’assalto!

La Santanchè è scatenata. Dopo aver dichiarato che sbranerà chiunque provi a denigrare Silvio, ha concluso la dichiarazione con uno stentoreo “Siamo tutti Berlusconi!!” Ora io voglio credere alla plurisiliconata sottosegretaria, anche perchè ha già dimostrato di non temere l’intervento chirurgico, quando questo serve. Resto però un poco perplesso nell’immaginarla con l’innesto dell’impianto contro la disfunzione erettile che pare abbia … Continua a leggere

L’ultimo pidiellino

dal corriere della sera del 15 gennaio 2052 Ieri è stato ritrovato, nelle cantine di palazzo Grazioli un uomo in evidente stato di confusione mentale e vestito in maniera bizzarra. Un gruppo di operai stava ultimando i restauri del palazzo, ridotto in cenere dai bombardamenti del dicembre 2010. In questi giorni è stato raggiunto l’ultimo livello sotterraneo, dopo che i … Continua a leggere

Il Popolo del PDL passa con Fini: ecco le foto!

Li ho visti: fino ad un attimo prima sembrava impossibile. Nel tranquillo panorama politico italiano sembrava tutto fermo, cristallizzato, inammovibile. Poi, di colpo eccoli. Una torma, un gregge, un’epifania di elettori del PDL si sono presentati di fronte, travolgendo ogni cosa. Tutto bloccato, traffico impazzito, auto inutili, travolte dalla folla in cammino. Da non credere. Per fortuna che ho le … Continua a leggere

porco stil novo

    Con il Bunga Bunga la rivoluzione berlusconiana è giunta al suo apice. Perfetta sintesi di come il progetto culturale del tappone intende il vivere quotidiano, fatto di ostentazione pubblica di vizi privati, di escort e abusi, prevaricazione e sudditanza. Certo che con alfieri come il nanofuturistaBrunetta e la larva pietosaBondi, il risultato non poteva essere diverso. L’affidare la … Continua a leggere

perfect word

  Il mondo perfetto di Tremonti è un mondo in cui non esiste più il denaro, ma le cose valgono vite, intere o a pezzi. Un’auto? tre morti, un televisore? due braccia, tagliate all’altezza del gomito, che col moncherino qualcosa t’aggiusti. Il mondo perfetto che pensa Marchionne è  un mondo senza conflitti sociali, dove non esistono più nemmeno i padroni. … Continua a leggere

Lettera agli operai di Pomigliano “…è un voto di paura”

  Cari colleghi, oggi nella vostra fabbrica ci sarà un referendum sul quale è stata scaricata una responsabilità enorme, che non vi compete. A sentire i tromboni e le trombette di questo paese, dal vostro voto dipenderà il futuro dell’industria in italia, lo sviluppo del sud, la rinascita del paese e non so quante altre amenità. Questo referendum è la … Continua a leggere

I sacrifici degli altri

  Ieri il Primo ministro Silvio Tremonti ha detto che siamo in crisi. Ha aggiunto che abbiamo vissuto al di sopra delle nostre possibilità e che dobbiamo fare dei sacrifici. Anzi che li devono fare quelli che fino ad oggi non li hanno fatti, i dipendenti del pubblico impiego e i falsi invalidi. Si, proprio loro, che fino ad oggi … Continua a leggere

Il partito della troppa libertà

  Troppa libertà. In Italia, secondo il suo Lider maximo, c’è troppa libertà. Di stampa, in quest’occasione, ma il concetto si può rapidamente trasferire anche ad altri aspetti della società e non solo. Potrebbe dire che c’è troppa bellezza, o troppa aria, o troppa acqua. Invece dice che è la libertà ad essere in esubero. E non è un caso, … Continua a leggere