Stupore postcoito

Finalmente ci buttiamo sul divano, la pelle brucia e facciamo l’amore, con forza, semisvestiti.  Poi, mentre lei va verso la camera da letto, mi chiede di prendere lo champagne e bicchieri  e di seguirla nella  stanza. Gli ultimi vestiti volano nell’aria. – Chi ha detto che era finita per oggi? L’ho guardata spogliarsi completamente, ma lei protesta: – Non guardarmi, per favore. – … Continua a leggere

Amori strani, amori stranieri

Le accarezzò la testa. Toccare quei capelli ramati lo tranquillizzava, nel buio della sera. Si erano conosciuti da poco, per caso. Due chiacchiere sull’autobus, quel tratto di strada in comune, delle battute sparate un poco a caso.  E di colpo si ritrovò a pensarla, senza accorgersene. Al suo buffo modo di dondolare la testa mente parlava, a quei capelli rossi, … Continua a leggere

Chimica

      Non sapeva dire cosa l’avesse svegliato, se il fischio dei freni o lo spostamento dovuto alla fermata, ma lentamente aprì gli occhi, nel brusio del vagone, mentre una borsa (ma cosa si portano dietro le donne?) gli sfregava la faccia.   Mancavano ancora due fermate e iniziò a guardarsi attorno, tra visi lontani e profumi aggressivi. Una … Continua a leggere

attimo (blues)

Oggi t’ho vista. Eri dall’altra parte della strada, bella come sempre, anzi, più bella di sempre. Camminavi decisa, come sempre assorta, concentrata non so mai in che cosa, con quella ruga nella fronte, decisa, imbronciata. In un momento tutto si è fermato e il mio amore stava per esplodere, dimentico di tutto, dimentico delle liti, delle lacrime, dei tradimenti. Nel … Continua a leggere

Hammer 57

  Oramai erano settimane che chattavano. Lui si riteneva un vecchio della rete, immune da simili tranelli. Quante volte aveva respinto avances, appelli, provocazioni. Ma niente, solido e refrattario, si era sempre sganciato da situazioni imbarazzanti. A volte erano solo allusioni, altre inviti più chiari, sfacciati. Ma niente, lui era uno tosto, mica un broccolatore qualsiasi. Ma questa volta… non … Continua a leggere

canto d’amore e d’anarchia (libertà)

  Questo è un canto d’amore e d’anarchia   strappato dal petto, segnato dal sangue, caparbio e testardo.   Questo è un canto d’amore e d’anarchia   non voluto, è nutrito dal sogno, non cercato, è errante nel mondo. nato da solo, nelle pieghe del cuore.   Questo è un canto d’amore e d’anarchia   sbattuto, pestato, ma sempre rinato. … Continua a leggere

vedi, è come l’amore.

      Esterno giorno, una piazza qualsiasi d’Italia, con il suo bel passeggio, facce tirate dal freddo in un inizio di febbraio. Anziani incappottati, Giovani in branco rumorosi. Un banchetto e dei volantini. “stiamo raccogliendo firme in difesa della costituzione, prego firmate!” un megafono, gesti rapidi. “Guardi, se vuole firmare, è per la costituzione..” “No, non mi serve” “Vedi, … Continua a leggere

Ciao Faber, scusa per la puzza che c’è in giro..

    Caro Faber, sono dieci anni che manchi. Son dieci anni che mi manca il tuo punto di vista, ostinatamente contrario, per sopportare questo mondo. Da allora è più difficile vivere, come quando è mancato Pasolini, senza uno che rimettesse la palla al centro, in questa società piena di distrazioni di massa. Ma non serve prendersela con il destino … Continua a leggere

Il Cardinal Bertone non conosce l’amore

      Ieri Il Cardinal Tarcisio Bertone ha espresso la sua profonda preoccupazione per la situazione della nostra società. Il prelato registra una “vera emergenza” con la famiglia messa in crisi dalla “compresenza di vari modelli di nuclei familiari”. In nostro (?) ha così continuato ” le cellule fondamentali della chiesa sono proprio le famiglie il cui tessuto connettivo … Continua a leggere

L’amore ai tempi di Maroni

  tuu- tuuu-tuut clik Pronto Marja?  si ciao amore, come stai? stai bene? mi manchi molto sai.. e le bambine? dormono? e i tuoi? anche qui stiamo bene, e ti aspettiamo.. Approposito, è arrivata la cucina e la sto montando.. il mobiletto lo vuoi sulla destra del frigo, vero? mannaggia sti spedizioniri, avevano detto che li consegnavano subito.. Ehh si … Continua a leggere