Hero

Stava lì, riverso sull’asfalto. Si faceva fatica a riconoscere in quel mucchietto di stracci e carne insanguinata quello che era stato, nello splendore dei suoi ventitre anni. Solo un piede, evidentemente protetto dallo scarpone, faceva capire che quello non era un mucchio qualsiasi di rimasugli dell’esplosione, ma un corpo, che probabilmente, per chi ci crede, aveva contenuto un’anima. Aveva sperato, … Continua a leggere

Eccellenza Italiana

L’ufficiale ridimensiona gli obiettivi: puntare a una «ribellione gestibile L’allarme del generale inglese: «Afghanistan, non vinceremo» 06 ottobre 2008 – Corriere della Sera   AFGHANISTAN: PENTAGONO, “SEMPRE PEGGIO” sabato 11 ottobre 2008  AGI NEWS         Gli unici che sembrano contenti e che  non pensano come uscire dal pasticcio afgano sono gli Italiani, che nonostante gli attentati, gli agguati e … Continua a leggere

Armiamoci e partite

    Ci sta riuscendo. Dopo una vita passata a preparare questo momento, il Ministro della Difesa finalmente stà coronando il suo sogno. Che non era quello di diventare un ministro inutile, per mancanza di lavoro, ma quello ispirato dal famoso detto latino “Si vis pacem, para bellum”, che lui aveva, in tempi non sospetti, così modificato: “si vis pacem, … Continua a leggere