Scorre il tempo

Scorre il tempo come un fiume che nasce torrente impetuoso, spumeggiante di gioventù o rinsecchito, solo a pozze di fatica. E diventa grande, ampio, con rive feconde, con argini paradisiaci d’equilibrio e di natura o di acqua nera, fangosa, che lascia macerie lacrime, addii. E poi ti ritovi sospeso, immerso in un delta senza fine, senza aver potuto scegliere in che mare … Continua a leggere

Nuvole

Nuvole nere, cariche di pioggia,  e di grandine, e di fulmini.   Nuvole leggere, sparse nel cielo come risate di bimbi, nei giardini di maggio.   Nuvole veloci, spinte da venti feroci, come mandrie impazzite in cieli ghiacciati.   Nuvole ampie, come ventri rotondi, come fianchi fecondi, come volti sognanti, in cieli di cobalto.   Nuvole bucate da algide cime … Continua a leggere

Stammi vicina stasera

Stammi vicina stasera, ho occhi cuciti da figli straziati sventrati, affamati.   Da madri con occhi bruciati, con seni spremuti, con ventri oltraggiati.   Da terre riarse e spaccate spolpare, rubate.   Stammi vicina stasera che voglio sentire il tuo cuore profondo il suo battito antico ricordo del mondo. Stammi vicina stasera che voglio sfiorare i tuoi seni dorati e la … Continua a leggere

Una vita

Cosa aspetti, bimba dagli occhi sgranati nel mondo che si restringe man mano che cresci?   cosa cerchi giovane dagli occhi spietati nella vita che scruti vogliosa?   cosa vedi donna dagli occhi velati nelle pieghe dei tuoi desideri?   cos’hai trovato anziana dagli occhi straziati nel tempo che hai rincorso?   Un vita è passata e solo tu puoi … Continua a leggere

attimo (blues)

Oggi t’ho vista. Eri dall’altra parte della strada, bella come sempre, anzi, più bella di sempre. Camminavi decisa, come sempre assorta, concentrata non so mai in che cosa, con quella ruga nella fronte, decisa, imbronciata. In un momento tutto si è fermato e il mio amore stava per esplodere, dimentico di tutto, dimentico delle liti, delle lacrime, dei tradimenti. Nel … Continua a leggere

questa notte

    Non ci sarà, questa notte, la luna nel cielo d’estate. Respinta come un’extracomunitaria, a Lampedusa. Ricacciata in un mare insanguinato, in cui le reti si riempiono di nuovo non di pesci, ma di ossa e denti negli strascichi gettati a rapinar il fondo.   E Rajkia non la vedrà, chiusa nel sottoscala in cui concepisce un figlio cercato … Continua a leggere

Ladra

Ladra,   Ridammelo.   Rendimi il mio cuore.   Me l’hai preso   come un abile borseggiatrice   mentre guardavo  tuoi occhi,   neri,   profondi.     Rendimi il respiro   Rimasto appeso alle tue labbra carnose   In un bacio imprevisto   Che ora sogno   Come un paradiso.     Rendimi il mio tempo   Che non  … Continua a leggere

Nodi

Tutto in tutto Ciascun uomo in tutti gli uomini tutti gli uomini in ciascun uomo Tutto l’essere in ciascun essere Ciascun essere in tutto l’essere Tutte le cose in ciascuna cosa Ciascuna cosa in tutte le cose Tutte le distinzioni sono mente, con la mente, nella mente, della mente Niente distinzioni niente mente per distinguere R.D. Laing NODI #5 [ … Continua a leggere

Il peso del mondo

  Questa sera il peso del mondo è tanto, quasi troppo. Mi sorpassa, nella sua spietata, assoluta immediatezza senza accorgersi della mia inadeguata velocità. Ho provato a strappare brandelli di vita con mani spezzate, con con braccia bucate. Ho gridato, cercando una luna, serena, lucente. Ho tirato sassi sui vetri del palazzo e alcuni ne ho rotti, tagliandomi e tagliandoti … Continua a leggere