Una vita privata.

  In effetti concordo che il tema del momento è la vita privata. Quella del presidente del consiglio, priva di morale e di dignità. Ma anche quella degli operai, priva di valore e di diritti. La prima si caratterizza dall’incapacità di limite alle proprie pulsioni, al proprio desiderio. Tutto è concesso e tutto è permesso. La forza è l’unica discriminante … Continua a leggere

Marchionne match frei

    Lo avrai, padroncino Marchionne, il contratto che pretendi da noi italiani. Lo avrai nei cessi della fabbrica, dove il tuo nome e quello dei tuoi sodali sarà scolpito sui muri. Lo avrei nei reparti d’ospedale, dove i corpi rottamati dai tuoi ritmi finirannio a soffrire. Lo avrai nei pianti dei figli, privati dei padri, privati delle madri, dai … Continua a leggere

Cronache dall’altro mondo

  Il mio mestiere? raccolgo anime. Lo so, detto così sembra una roba difficile, ma in realtà è molto semplice: quando qualcuno lascia questo mondo, io arrivo e carico l’animaccia sua ( beh, non sempre è una schifezza) e la porto di sopra, in tintoria. Lì fanno un’analisi delle macchie e via al candeggio, quando si può recuperare. E’ un … Continua a leggere

Abuso di Costituzione o stalking?

  nella foto, Mavalà che prova a stendere un articolo nella costituzione, aiutato dal fido angelino Un’altra indagine per il pedopremier. Questa volta lo accusano di concussione e di aver utilizzato delle prostitute. Però secondo me, il reato più grave non glielo contesta nessuno: sfuttamento della Costituzione. Lui ci prova e ci riprova, assieme alla banda di pornografi costituzionali che … Continua a leggere

Son sempre i migliori che se ne vanno.

  Oramai stava tirando gli ultimi. Il respiro era pesante, ed ogni movimento era doloroso. Giaceva esangue, davanti al portone. Cancello 5. Lo aveva attraversato per anni, non ricordava più nemmeno da quando. Le immagini andavano e venivano, nei momenti di lucidità. Non riusciva più a distinguere se quello che vedeva era reale o se erano flashback che si sovrapponevano. … Continua a leggere

Giovedì a Mirafiori si vota. Voi cosa votereste, se foste un operaio della fiat?

    Giovedì si vota. Giovedì verrà chiesto a 5.400  operai e impiegati di dire di si o di no ad una domanda semplice: volete lavorare o restare disoccupati? almeno nella forma la sostanza della domanda è questa. Ma sotto a questa è chiara la volontà della Fiat di imporrte il modello “lavora, consuma, muori” tanto ammirato dai progessisti de … Continua a leggere

150 anni, ma cosa dovremo celebrare?

      L’Italia fa 150 anni. Centocinquant’anni di merda. Centocinquant’anni dove le uniche conquiste sono state pagate col sangue degli ultimi. In centocinquant’anni abbiamo fatto guerre coloniali, abbiamo inventato l’uso dei gas sulle popolazioni civili, abbiamo scatenato una guerra mondiale. In tutti i conflitti siamo passati da una parte all’altra, senza problema, con uno stile, questo si, Made in … Continua a leggere

L’uomo dell’anno e gli uomini dell’Hanno

      Su “LA Stampa” hanno proclamato Marchionne “L’uomo dell’anno” A parte il vomito di vedere un dipendente slinguazzare così il proprietario, Se tanto mi da tanto e se lui è l’uomo dell’anno, vuol dire che noi siamo tutti “Uomini dell’Hanno”. Si, quelli che l’hanno preso in culo.

Sei mesi

        E’stato veloce. Tra di noi. Come un treno che non fa fermate, che non si vede fuori. Attenzione, solo questo. Stare lontano dai marciapiedi, senza paura. Fissati l’uno all’altra. Raccontarci un progetto impossibile. IO comincio lentamente ad etichettare i tuoi bagagli, TU a  curare per la mia malattia. Appannare i finestrini. Cavoli, piselli come messaggi segreti … Continua a leggere