Sommergiamolo di culi.

 

0.jpg

 

 

A lui piacciono i culi. A lui piace toccarli, infilare le mani tra i solchi, palpeggiare sguaiatamente, sotto gli occhi di tutti. Come riporstano le ultime inchieste il vecchio porco ha materializzato un paradiso da satrapi, dove la gnocca è sul tavolino, di fianco alla montblac, sopra la scrivania di mogano antico. e gode di questo, e gode nell’offrirlo ad amici e conoscenti, sottoposti e vassalli, approfittatori e leccaculo.

Sommergiamolo di chiappe, riempiamolo di culi. La tecnica è semplice. Ci si siede sulla fotocopiatrice e si fa una copia del proprio fondo. La si commenta e la si spedisce al nano, per fargli avere una nuova erezione.

In fondo ha 74 anni e il cuore potrebbe cedere.

Sommergiamolo di culi.ultima modifica: 2011-01-18T14:59:49+01:00da saturninoz
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento