dell’incidente automobilistico, ai tempi del Lodo..

incidente-stradale2.jpg

Esterno notte, zona residenziale, brianza. Un’auto è accartocciata sul ciglio della strada, con attorno vigili del fuoco, carabinieri, curiosi. Poco più in là, un’altra auto, con il frontale sfondato è posteggiata, con i verti oscurati.

L’agente: “scusi, eccellenza, può aprire?” il vetro fumeè scende silenzioso, dal lato dell’autista. “E’ morta. guardi, ho visto la dinamica, e so che l’altra passava col verde e non le ha dato la precedenza. Beh, forse, visto che ha l’auto senza insegne non ha riconosciuto che c’era il presidente alla guida.. certo, vada pure che io non posso neanche fermarla per così poco“.

Un bisbiglio dall’interno dell’auto ” come? a certo, le chiamo l’elicottero, si figuri presidente, sarà qui a momenti“..

Lodo alfano, ti da una mano…

dell’incidente automobilistico, ai tempi del Lodo..ultima modifica: 2010-10-26T21:05:06+02:00da saturninoz
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento