Non lasciamo Peppino Englaro da solo

http://marcoesposito.ilcannocchiale.it/mediamanager/sys.user/23883/eluana%20englaro.jpg

 
L’intervento di Sacconi nella vicenda Englaro, con un editto imperiale al di fuori di ogni norma giuridica, è l’ultimo di una lunga serie di fatti che dimostrano l’illegalità di questo Governo.
Non siamo più cittadini di uno stato di diritto, ma ostaggi in mano a dei despoti. Il paese nel quale le sentenze dei tribunali non possono essere applicate per l’ingerenza diretta dell’organo esecutivo, semplicemente rinuncia alla democrazia.
La decisione del tribunale può piacere o non piacere, ma deve poter essere applicata.
 
Fa strano che in un paese con una maggioranza di amministrazioni regionali in mano a quella che dovrebbe essere l’opposizione, l’unico posto che aveva dato disponibilità sia stata una struttura di una regione in mano al centrodestra.
Dove sono i Governatori delle regioni a giunta PD? Piemonte, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Lazio, Campania, Sardegna, solo per citare le maggiori,  hanno tutte giunte di centro Sinistra. Perchè lasciano Peppino Engaro da solo? E’ questo il modo che il PD usa per mostrare la propria diversità, diventa chiaro perchè i consensi calano e gli elettori scappano da Di Pietro.
 
Resta solo da dichiarare la miapersonale vicinanza a questa famiglia, che stà mostrando a tutti cosa vuol dire amare e rispettare la propria figlia. Forza Sig. Englaro, io sono con te! 
Non lasciamo Peppino Englaro da soloultima modifica: 2009-01-17T17:48:00+01:00da saturninoz
Reposta per primo quest’articolo

44 pensieri su “Non lasciamo Peppino Englaro da solo

  1. La solidarietà a questo padre è scontata come la risposta alla domanda che poni nel tuo intervento…tutti hanno paura di perdere il voto cattolico e così siamo diventati una Repubblica a sovranità limitata con un unico vero capo Il Papa.

  2. Sono con te, padre coraggioso della sfortunata Eluana, spero che la tua lotta onesta e continua per il diritto a morire con dignità possa aiutare tutti noi ad avere una legge giusta che consenta a tutti di scegliere come vivere e finchè vivere senza accanimenti terapeutici.
    Ti abbraccio
    Nico

  3. E’ sempre facile per chi non è direttamente coinvolto nelle vicende giudicare le scelte altrui, senza provare ad immaginare la sofferenza che accompagna una battaglia come quella sostenuta dalla famiglia Englaro , sofferenza privata e personale. Caro Papà di Eluana coraggio sono con te. Chino il capo di fronte al tuo coraggio.

  4. Con com passione io e mio marito seguiamo la vcenda di Eluana, siamo vicini a Eluana e alla sua famiglia, non riusciamo a comprendere la disumanita’ e l’aggressivita’ che persone che si coniderano cristiane e credenti ,utilizzano per imporre la propria personale verita’, sulla vita degli altri antoine

  5. comincio a sperare che come Barack Obama “forse” sconfiggera’ il razzismo che include la schiavitu di uomini da altri uomini cosi il caso Englaro possa dare inizio alla fine della schiavitu’ di tanti uomini rispetto a un “DIO”. Per fortuna nel tempo attuale l’ignoranza e l’insipienza dei rappresentanti di tanta parte del popolo italiano, che quasi si identifica con quella schiava, potra’ dare un aiuto all’auspicato processo di liberazione .

  6. Mi auguro che tre terremoti selettivi ci liberino
    1) dal vaticano mentre sono in conclave
    2) dal governo e dalla opposizione che sono un Ciano bifronte
    3) dai negozianti decorticati che oltre a detestare gli uomini detestano i cani (io detesto i cretini di parte)

    Sono dalla parte di Peppino Englaro e della giustizia, dalla parte del padre che dignitosamente chiede solo di dare la quiete al corpo inerte che sua figlia ha lasciato diciassete anni fa.

    Sono dalla parte della giustizia che ha autorizzato un padre a seppellire la figlia con 17 anni di ritardo.

    Al pastore tedesco vaticano chiedo di farsi i fatti temporali suoi, non sono pochi e non sono facili, rammenti che circa cinque anni fa un prete a Torino scoprendo di essere ammalato si e’ SUICIDATO, la chiesa lo ha difeso e sacramentato, a Welby, cattolico credente ha negato la funzione religiosa, la memoria e’ corta, vuole calare i non credenti in tanti forni crematori dichiarando poi che e’ stata solo una disinfestazione?

    A Berlusconi chiedo di collegare la lingua al cervello (sempre che ne abbia uno) un decreto legge che cancella l’autorizzazione a Peppino Englaro di levare il tubo dallo stomaco di sua figlia e darle dignitosa sepoltura, significa solo che il fascismo torna nella piena accezione del termine, bene, mi metta in cima alla lista di coloro che la reputano un industriale con le palle e un politico da strapazzo, senza idee e senza il senso dello Stato.

    La deludo, non sono una comunista, non sono nemmeno una che la pensa alla sua maniera, diciamo che rispetto a lei e al clero io penso, voi no.

    La violenza che state scaricando su Eluana e suo padre da la misura esatta di quanto siate biliosi, miopi e in perfetta malafede fino ad affermare che l’elettroencefalogramma di Eluana non sia piatto, in voi si e’ appiattita la ragione (inteso come capacita’ di pensare).

  7. come spesso mi capita rimango indegnato dal fatto che dopo 17 anni di agonie non si voglia affidare a dio l’ anima di una persona ^
    questo e’ solo uno dei risultati della mal comprensione del fatto che non nostante si e’ arrivati ne 3 millennio non si ha compreso cosa succede quando una persona lasci il corpo ?
    una piaga sociale non comprendere questo sotto tutti i profili on solo nel caso eluana ^
    inanzitutto dio rispettando giustissimamente il libero discernimento non ha ideato marchingegni dove una persona debba vivere costantemente solo attraverso esso , quindi affidare a dio eluana significa togliere il marchingegno ^
    secondo credo che i medici sappiano che dopo del tempo in coma le funzioni cerebrali potrebbero subire ulteriore degenerazione e ammesso che eluana per miracolo possa destrasi dubito che potrebbe essere felice ^
    la chiesa fa pena , questa e’ solo una delle dimostrazioni che non sono sicuri cosa c’e’ nell’ al di la’ , e se mi permettete siceramente mi da anche fastidio che alcune persone trovino nella sofferenza altrui come nel caso eluana il modo per crogiolarsi nella prorpia fede , che la cerchino da un’ altra parte ma non attraverso l’ ormai stanco cuoricino di una damigella che non e’ ne di qua’ ne di la’

  8. quando il nostro ulisse tornera’ alla ribalta attraverso la nuova cosituzione riscritta da lui in persona , tutti capiremo le cose e le cifre in chiaro sopratutto , ma per ora purtroppo…..
    tutti quanti abbiamo la sede dell’ io nel timo , ma evidentemente a qaulcuno le si e’ spostata nelle tempie

  9. non e’ vero che siamo dotati di libero discernimento , essere dotati di libero discernimento significa capire cosa ci succedera’ quando lasciamo il corpo ( questo vale per tutti anche per ulisse ) , all’ peoca nemmeno la nostra cultura occidentale era cosi’ stolta , sopraffatta da innumerevoli distrazioni , con ideologie di usa e getta senocche’ inseriti ormai da tempo in un campo elettromagentico non piu’ conforeme alle regole ( questo e’ l’ ennesimo elogio che possa fare ad ulisse per i nuovi progetti termonucleari )
    il fatto e’ che anche zichichi dice che tutto e’ atomo e che quindi l’ atomo compone ogni cosa , la madre di tutti quanti e che se non viene rispetata se permettete nascono i problemi , tra cui la quasi impossibilita’ di trascendenza e di silenzio mentale , l’ atomo si eccita facilmente attraverso igressi elettronici o luminosi e con l’ eccitazione impossibile diventa comprendere ^
    quindi l’ atomo e’ il progetto di dio l’ onnipresente visto che gli stessi atomi che mangiamo respiriamo li abbiamo dentro nei nostri geni ^
    questo comporta anche la presenza in ognuno di accomulatori di tensione batterie come zinco carbonio , olio di litio , ferro nikel , zolfo piombo ecc ecc le abbiamo dentro tutte , quindi con tutto il bagaglio di amomi magnetici ^
    non si puo’ pensare che una volta che alsciato questi accomulatori che permettono a noi di vivere di pensare di provare sentimento svaniscano nel nulla , ma ci rimangono e non possono essere separati , in questo modo l’ anima continua a capire a vivere ^
    tutto vibra la cosa fondamentale e’ la propria volonta’ che si coltiva durante la vita terrena , di cui ne determina la risonanza vibrazionale che se e’ buona entra in armonia se non lo e’ e’ dissonante e non si associa a vibrazioni naturali anche se uno e’ super battezzato

  10. Se fossi uno degli elettori che l’hanno votato mi vergognerei,speculare sul dramma che stà vivendo un padre da 17 anni, credo solo per uno scopo politico, con frasi che mi rifiuto di ricordarle in queste poche righe, per esprimere la mia vicinanza al sig. Englaro
    L’unica definizione che mi viene in mente per queste prese di posizione e “ipocrisia” .
    Ma quando distrbuivano i cervelli dov’era?

  11. davvero il sig . fede ci costa 350,000 euro al di’ ?
    sapete vorrei tanto capire invecve quanto ci costa il vaticano al di’ ^
    e a pensare che qualche tempo fa la proposta di suddividere le spese per il vaticano era arrivata a bruxelles , ma che poi bisogna capire mica scemi quelli!!!
    una vera e propria zavorra , tutti idiritti statali , spese delle forze del’ ordine a carico degli italiani , ma in cambio di cosa si puo’ sapere inc ambio di cosa mio dio si puo’ sapere?
    i patti lateranensi rinnovati da craxi negli anni di furore , anni 80 misero al riparo le spese vaticane , di cui lo stato italiano non e’ mai venuto a meno , ma non sono mai riuscito a capire in cambio di che?
    perfettamente in linea con gesu’ il vaticano oggi con le sue banche sembrerebbe non aver il minimo problema di crisi anzi mentre l’ alitalia andava allo sfacelo hanno festeggiato una compagnia area esclusiva per voli interni in luoghi sacri con tanto di ristoranti e bigiotterie varie , alla grande insomma , ma a parte questo forse in cambio della grandissima fortuna dia vere qui in italia il santo padre di cui la solenne promessa che gesu’ e dio naturalmente ne terra’ conto un giorno , quale potrebbe essere mai quel giorno non so’ , ma so’ che nel bel mezzo del luogo per eccellenza dell’ evangelismo come roma non sembra che abbia riscontrato molto affetto dato che non riescono nemmeno a far rispetare i 10 comandi , e daltronde se hanno timore o l’ incertezza della morte come lo stanno dimostrando con queste sceneggiate , diventa difficile far rispettare anche cose di inaudita banalita’ ^
    gesu’ non disse moltissime cose come invece si crede , dissse che dio e’ onnipresente onnipotente onniscente quindi ???
    quindi spero che un bel giorno mi debbano spiegare cosa significa per esempio il sacramento della confessione e perche’
    dalle mie parti si dice ” ga egnit la nebia ” gli e’ venuto la nebia a questi , anche riguardi l’ essitenza dell’ olocausto di cui il santo padre naturalmente si infurio’ , ma bisognerebbe ricordare al santo padre che il primo olocausto e’ stato quello delle streghe di cui fa parte della storia della curia e ancora oggi come se nulla fosse successo sperando finisca nel dimenticatoio , ma credo sia difficile ^

  12. ancora una cosa ^
    anche oggi ho sentito il santo padre dire che gesu’ e’ morto sulla croce per tutti noi ^
    dai razzingher per favore risparmia , gesu’ non e’ morto e non lo sara’ mai per tua informazione ^
    secondo gesu’ e’ un’ amalgama vera e propria con dio , oppure credi che quando disse sollevate una pietra e io saro’ la’ , dovete capire quale e’ la pietra? e dov’ e’ soprattutto ^
    una bella metafora , gesu’ non ha mai dovuto confabulare fonando con dio per comprendere la volonta’ di dio ^
    nessun sciamano di cui deve nutrire rispetto fona con gli antenti m, figuriamoci dio con gesu’ ma per favore !!!!!
    cosi’ gesu’ non dovrebbe essere considerato come un amico o come un padre di cui deve per forza fonare per farsi comprendere bene dal figlioletto , cosi’ nulla sfugge e quindi il sollevare una pietra e’ metafora di onnipresenza , di cui avrebbe potuto dire beissimo , pensate a qualcosa e io saro’ con voi ^
    ma cosa dire gesu’ e’ stato mandato via e quindi e’ stato via , ma non morto ^
    nessuno e’ solitario , nessuno lo e’ mai stato e nessuno lo sara’ mai dato che dio genera

  13. beh, il caso Englaro mi fa venire in mente quei “momenti” quando i piu’ deboli, gli indifesi, i diversi e i malati venivano soppressi senza tanti complimenti… Erano i tempi in cui governava un certo Adolf. Vi ricorda niente quel nome sinistro?….. Altra domanda: ma come puo’ un genitore accanirsi in questo modo contro la sua prole?

  14. Rispondo a Piero che esprime il suo garbato pensiero opposto al mio con una riflessione e due domande.

    1) L’attuale capo di stato vaticano mi fa venire in mente quei “momenti” si, quelli di Torquemada e Pizzarro, si, quelli che hanno creato la santa inquisizione macellando gli Incas e i Maya nel nome di dio. Quanta cultura e quanti popoli dio ha spazzato via in nome di cosa?

    2) Adolf mi ricorda i “diversi” di ogni tipo caricati sui vagoni “Vivi e coscienti” che andavano a morire nel nome di un credo altrui (la razza pura) alla stessa maniera dei Maya e gli Incas morti nel nome di un credo altrui (l’anima pura)

    3) L’ultima domanda che poni riflette la parte finale di questo caso, la scelta del padre

    Prova a partire da 17 anni fa, per tre o quattro anni ha sperato che la figlia si svegliasse, alla fine ha dovuto arrendersi, ha dovuto rispolverare i trascorsi della figlia, rivedere i suoi credi e le sue convinzioni, tra queste c’era la sua volonta’ di non ricevere cure atte a tenere in vita un “corpo senza mente”.

    Peppino Englaro non si sta accanendo contro la figlia, e’ uno stato straniero che si sta accanendo contro di lui, certo, con l’appoggio dello stato italiano, ora due domande le pongo

    1) La chiesa da pane e acqua a tutti i diseredati della terra?

    2) Lo stato italiano distribuisce pagnottelle e bottigliette di minerale ai poveri affamati italiani? Come mai tutti i giorni vedo gente che raccoglie gli avanzi dai cassonetti della spazzatura?

    Noi possiamo dibattere un fatto schierandoci da una parte o dall’altra, ma solo perche’ non siamo parte in causa, io sono una che non avrebbe avuto remore nello staccare il sondino molto tempo prima, mi inchino davanti al padre che ha scelto la strada piu’ difficile, la magistratura gli ha dato ragione, mi pare che sia ancora l’organo supremo al di sopra delle parti, certo, fara’ giurisprudenza.

    Se il decreto legge spazza via la giurisprudenza fara’ dittatura, allora smetteremo di scambiarci idee e opinioni come stiamo facendo sul caso Englaro, francamente questo pedaggio nel nome di dio non lo voglio pagare.

    Tina

  15. @ Tina

    mi associo interamente. ci sono due ordini di problemi, in questa triste vicenda. Il rimo riguarda il dirittio dellapersona, gravemente cpompromesso da una visuale talebana e intrusiva nella vita di ognuno.
    il secondo di rapporto istituzionale, con il prevalere di un potere syuglia altri, come in una dittatura.
    Tra i due non saprei qual’è il peggiore

  16. Caro papà Peppino, ti ringrazio per il tuo coraggio e la tua determinazione e per l’amore che hai dedicato a tua figlia. Anche io mi sento tua figlia e adesso so che con il tuo aiuto potrò avere una morte dignitosa e assistita. Ti sono vicina nel tuo dolore, non sentirti solo
    , lei che ora è un angelo potrà finalmente abbracciarti serena.
    Con affetto e immensa gratitudine, Nico e Manu.

  17. Finalmente hai preso il volo Eluana, a papa’ Peppino dico grazie di esistere e grazie per la battaglia di civilta’ e legalita’ che hai portato avanti, a quelli che si stanno susseguendo (Gasparri in testa) a banchettare dico, abbiate il pudore di tacere, gli avvoltoi e le jene dopo il pasto tacciono…. a meno che non si possano definire volgarissimi “rutti da cattiva digestione dopo un boccone rimasto in gola”.

    Saturninoz? possiamo cambiare argomento? La piccola Libellula e’ volata via, noi non siamo avvoltoi.

    Tina

  18. vi devo chiedere un favore
    che tutti sappiano cosa successo durante la seconda guerra e’ inconfutabuile ,e l’ olocausto c’ e’ stato ^
    ma chi era adolf hitler ?
    un colezionista di patologie mentali credo che solo epilessia e omosessualita’ mancavano poi ce le aveva tutte , mangiava perfino la cacca quindi non stava molto bene ^
    la sua ppersonalita’ passava dall’ umano inutilizzabile come spesso succedeva di notte che aveva problemini di panico assai enormi con allucinazioni per poi l’ indomani parlare davanti a milioni di tedeschi senza sbagliare un vocabolo , come possibile questo?
    la seconda guerra e’ stata sotto tutti gli aspetti una guerra maledetta di enorme gravita’ per tutti non soltanto per gli ebrei , e solo per un miracolo si e’ risolta , hitler non ha visto per nulla la guerra e come hitler molti tedeschi non l’ anno vissuta ^
    la diversita’ tra bin laden che ora ha problemi nell’ assetto centralizzato della sua colonna vertebrale e adolf hitler e’ appunto che adolf hitler mangiava la cacca ede ra malato nella mente e anche nel corpo il bin era sanissimo ^
    comunque credo che eluana stia assai meglio ma vorrei dire una cosa al medico dello staff vaticano che ha detto ” he dio perdoni chi l’ ha fatta morire” di sicuro , ma ho fortissimi dubbi che dio perdoni chi per 2000 anni ha confuso le carte in tavola attraverso cristo ^
    credo che il papa’ e la mamma di eluana non meritino di essere rimproverati da nessuno tantomeno da chi ha voluto sostituire dio in tutti questi anni

  19. grazie per il dolore che hai sopportato, grazie per la forza che ci hai dato, grazie per la lotta che hai protatto in silenzio, grazie per il coraggio che ci hai trasmesso, grazie per il rispetto che hai nutrito per tutti noi, grazie per l’amore dimostrato a tua figlia, grazie per le tue lacrime che oggi sono quelle do tutti noi.
    laura

  20. peppino ha fatto bene a seguire fino i fondo la sua scelta …………………………………………….e che i politici si preoccupino di quelli che violentano o investono amazzando le persone ……… e dopo 2 giorni ce li troviamo ancora per strada…….

  21. poverini quei ragazzi cosi’ ragazzi , dio e’ buono bravo non giudica mai e perdona sempre , dicono in molti , quindi ^
    se fossi un mafioso personaggi come il tettamanzi e molti altri sarebbero i miei santi protettori e umani di estrema fiducia , ma se fossi un ispettore delle forze dell’ ordine allora andrei a sunare il campanello a ste estremisti e gradirei se evitassero , anche perche’ non e’ vero ^
    questi ragazzi anche se dovessero diventare chirichetti cio’ che hanno fatto lo hanno anche firmato e quando giungera’ l’ ora di ognuno di loro con ormai il prorpio feretro dietro la poda del letto non si devono aspettare grande affetto ^
    dio non e’ un moralista incoscente e cosi’ non lo e’ la natura ^
    la risonanza dell’ atomo come per esempio casuale quella dello zolfo varia i reticolati solo a contatto con la pelle quindi a seconda del proprio sistema nervoso cambia come lo zolfo anche l’ acqua cambia la luce a contatto e non solo , quindi piu’ la vibrazione e’ consona nel rispetto alla vita , anche quella di cui vengono tutte le relazioni , in universo non esistono stupri persecuzioni violenze ma essite solo richiamo e interazione armonia , meno vi e’ cio’ piu’ prot per il soggetto in esame senza storie^
    la medicina cinese questi erranti li chiamano gui , cioe’ quelle anime che attraverso il loro buon comportamento hanno perso una sola parte della croce diritta e non possono piu’ vedere la luce

  22. Secondo me, NESSUNO HA IL DIRITTO DI CRITICARE O CONDANNARE la scelta fatta da te. Tu solo sai l’immane peso di una straziante situazione senza via di uscita Non so se, al tuo posto avrei avuto la forza di fare quello che hai fatto ma ti voglio esprimere tutta la mia stima, la mia solidarietà e la mia ammirazione.

  23. Sono coautore di un brano scritto per ELUANA ENGLARO dal titolo:AD OCCHI APERTI
    Il brano è cantato da una ungherese: ADRIENN JUNEK in italiano
    Vorrei poterlo fare ascoltare al padre Peppino Englaro.
    Vorrei un vs aiuto per poterlo rintracciare ,potete fornirmi gentilmente l’indirizzo?Grazie
    NB: Il brano partecipa al Festival dei Nebrodi-Capo d’Orlando nei giorni 29-30-31c.m
    http://www.aironespettacoli.it
    Grazie e saluti
    Cav.M°Francesco Bonagura

  24. Il testo scritto per Eluana Englaro dal M°Bonagura è bellissimo e alla cantanta molto professionista a quale ho consegnato per interpretare il brano,ha fatto un sucesso enorme a far venire i brividi.Le parole la musica e l’interpretazione hanno fatto il loro effetto.Sarei felice anch’io se il Sig.Englaro potesse ascoltare quello che senz’altro la sua figlia ha ascoltato quando Adrienn ha cantato AD OCCHI APERTI al Festival dei Nebrodi per lei e per tutti noi.Grazie Maestro,grazie di cuore anche a suoi coautori e all’interprete.Ildikò Sztavrovszky Pistoia

Lascia un commento