Gira, gira, sempre alle pensioni si finisce..

 

http://www.pensionatisos.it/wp-content/uploads/2008/04/pensio.jpg

 

 

La manovra anticrisi del governo fa cagare. I provvedimenti presi non riescono ad essere efficaci e non sono certamente definibili anticiclici. Una elemosina per pochi, e poco di più.

Anzi si è andato a stoppare uno dei pochi settori dell’economia che non aveva conosciuto crisi nello scorso anno, quello delle ristrutturazioni verdi.

Un settore nel 2008 dichiede circa un miliardo di euro di esenzioni, viene surgelato da una previsione di 80 milioni per il 2009. Praticamente azzerato, con un budget di un decimo rispetto alle richieste.  Mercoledì il governo dovrebbe decidere in merito, e i nostri artigiani sapranno di che morte dovranno morire.

Ma la cosa che continua a rimbalzare in questa crisi è il risveglio dell’attacco alle pensioni. Insomma soldi non ce ne sono, o almeno non si vogliono trovare, e quindi si ritorna all’antico.

Macchè soppressione delle provincie, dimezzamento dei parlamentari, diminuzione delle aziende parapubbliche, sono le pensioni il futuro eldorado.

Dapprima confindustria, poi i Liberali (semopre pronti alla pugna, specie con i più deboli), adesso Brunetta.

Il Ministo renathowen, con il suo piglio da festa dei morti, ributta li il “dolcetto/scerzetto” dell’aumento dell’età pensionistica per le donne. Altroche asili nido, servizi e parità economica. Per queste fannullone del pubblico impiego si prospetta l’unico aumento che non dispiace, quello dell’età pensionistica. Invece di pensare a far posto ai giovani e di far uscire chi ha grossi problemi nell’utilizzo delle nuove tecnologie, restate ancora 5 anni, che vi fa bene! Ma come spesso accad, questo governo inizia a costruire la casa dal tetto, non dalle fondamenta.

E ancora una volta l’opposizione deve inseguire su un tema fuorviante, riuscendo così a non parlare di quello che è il vero problema sul tappeto: la disoccupazione e il potere di acquisto degli stipendi, incapaci di garantire un vivere decoroso.

 

Gira, gira, sempre alle pensioni si finisce..ultima modifica: 2008-12-14T14:06:44+01:00da saturninoz
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento