Governo truffa (al 55%)

 

http://www.allaguida.it/img/toto_truffa.jpg

 

E’ un governo di truffatori. Mi spiego. In base alla finanziaria di quest’anno io ho fatto dei lavori a casa prevedendo di poter acceder al rimborso del 55%.

E’ stato complicato  ma in agosto ho rifatto l’impianto di riscaldamento, mettendo dei pannelli solari. Evidentemente ho fatto i conti con il mio stipendio, e a fronte di un prestito per me elevato, ho contabilizzato anche i rimborsi dalle tasse dei prossimi anni.  Con un pò di sacrifici si poteva fare e allora via, con il mio piccolo contributo all’economia nazionale, che si devono spendere sti benedetti soldi, suvvia!

Oggi l’ineffabile Tremonti mi dice che quel contributo è in forse aggiungendo norme che rendono più difficile accedervi (la perla è il principio del silenzio rifiuto, in un’amministrazione perennemente in ritardo nell’erogazione dei servizi) , e che oltre tutto la norma è retroattiva, ovvero riguarda anche i lavori già eseguiti.  

Questa è truffa bell’ebbuona. E’ come se ti facessero firmare un contratto per acquistare un’auto e poi ti dicessero che costa il 55% in più.

Questo è molto di più che mettere le mani nelle tasche degli italiani, è come prendersi le tasche tutte intere, assieme a pantaloni e mutande.

Un Governo di bugiardi, buoni solo a far proclami e a spolpare la povera gente.

VERGOGNA!!! 

Governo truffa (al 55%)ultima modifica: 2008-11-30T20:31:00+01:00da saturninoz
Reposta per primo quest’articolo

6 pensieri su “Governo truffa (al 55%)

  1. Sono nella stessa situazione. Se aggiungi il raddoppio dell’IVA per l’abbonamento sky, non c’è male per un governo che aveva promesso di non mettere le mani nelle tasche degli italiani. Forse c’è da interessare le associazioni dei consumatori per verificare gli aspetti di costituzionalità , effetto retrattivo, delle variazioni intervenute nelle agevolazioni per il risparmio energetico.

  2. Anch’io nella stessa situazione. Aggiungiamoci la spesa di circa 1.000 euro per la relazione tecnica accompagnatoria alla richiesta di rimborso.
    Al danno si è aggiunta la beffa, a causa di una norma assurdamente retroattiva.
    Questi sono dei banditi!
    Ho già deciso che farò causa allo Stato.
    Alberto

  3. @ grigio

    bisogna aspettare che sia pubbilcato il decreto definitivo. per ora pare che il direttore dell’agenzia delle entate debba fare la modulistica (entro fine dicembre) poi il 15 gennaio bisogna presentare questa modulistica per via informatica.. e sperare di essere nella lista, oltre che do ttenere una risposta in 30 gg, trascorsi i quali sei fuori.. da delirio!

Lascia un commento