Nuclere, preparate un posto in giardino!

 

http://www.ecquologia.it/cms/images/stories/energia/imgs/mappa-7-centrali-grandi-12-siti.jpg
cartina dei siti possibili. 

 

Con l’approvazione da parte della Camera del disegno di legge sullo “sviluppo”, manca solo l’ok del senato per ricominciare col nucleare. L’istituenda AGENZIA PER LA SICUREZZA NUCLEARE entro giugno 2009 verranno individuati i siti per la costruzione delle centrali.  Tanto per cambiare, prima di risolvere il problema di dove mettere le scorie, si da il via libera alla costruzione delle centrali.

Inoltre si decide che questo è un obiettivo  di interesse nazionale, e che quindi sarà possibile militarizzare la costruzione delle centrali, con l’utilizzo dell’esercito per la gestione delle costruzioni, e, di conseguenza, l’impossibilità da parte degli enti locali e degli eventuali oppositori, di aver accesso ai siti ad ai progetti, coperti da segreto militare.

Diventano quindi più chiare le comunicazioni di questi giorni del Berlusca, che preannuncia la polizia (salvo smentita) per chi si oppone alle grandi opere, come la Tav, ma mi sembra inevitabile che il vero messaggio sia relativo alle centrali. che molto probabilmente avranno un’opposizione più diffusa.

Resta il problema delle scorie, che il disegno non affronta, lasciandolo irrisolto. Io ho un pò di  posto in fondo al giardino, e sono disponibile ad ospitare la mia barretta di ciocorì nucleare. Magari è la volta buona che riesco a produrre dei bei pomodori,  o qualche zucchina.

Fa comunque piacere che, mentre negli States con il nuovo presidente di stia preparando un radioso futuro, da noi si prepari un irradioso presente. Fatto di militari, polizia e perdite nucleari.

Si, si può fare, anzi si stà facendo! 

Nuclere, preparate un posto in giardino!ultima modifica: 2008-11-06T10:05:00+01:00da saturninoz
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento