Ministro Brunetta, i tornelli se li dovrebbe mettere..

Tornello per il controllo degli accessi a TUTTA ALTEZZA

 

Egregio (?) Ministro Brunetta,

i tornelli se li dovrebbe mettere nelle orecchie, almeno sarebbe chiaro quando ci sono in casa i neuroni.

PS. le consiglio quersto modello, adatto anche alla sua statura!

Ministro Brunetta, i tornelli se li dovrebbe mettere..ultima modifica: 2008-10-27T11:14:03+01:00da saturninoz
Reposta per primo quest’articolo

13 pensieri su “Ministro Brunetta, i tornelli se li dovrebbe mettere..

  1. MALGOVERNO NELLA P:A:in quel di Castelraimondo serve maggiore vigilanza e controllo sul territorio.Dal febbraio 2002 l’amministrazione comunale tiene,illegittimamente demansionato,estromesso,eliminato dall’ufficio il comandante dei vv.uu;(uno dei quattro dipendenti comunali laureati,di ottima condotta morale e civile,incensurato,senza alcun procedimento penale o giudiziario a carico),sostanzialmente senza fare quasi niente,a spese del contribuente.(Vedere sentenza immediatamente esecutiva,in internet,alla voce DEMANSIONAMENTO CAMERINO)

  2. La questione dei Tornelli sta bene a chi non gli tocca, il problema è il sadismo. A certe persone piace schiavizzare e ridurre in catene il prossimo. C’è molta cattiveria ed egoismo in Italia questo è il problema, Persone come brunetta ed i suoi tirapiedi amano comandare e mettere in difficoltà gli altri infischiandosene dei gravi risvolti psicologici sugli essere umani. Ci vorrebbero degli psicologi al governo non degli impostori sadici come lui… Controllare le persone è contro qualsiasi principio di libertà, schiavizzare è un reato contro la persona, questa è una forma di carcerazione a tutti gli effetti, una forma di involuzione altro che progresso. Se si mettono i tornelli bisogna anche ridurre gli orari di lavoro, perché essere inchiodati 9 ore in un ufficio a dover sopportare la coabitazione forzata fa impazzire, rende nevrotici, chiedetelo agli psicologi. Se si mettono i tornelli bisogna anche dotare i palazzi di giustizia di una mensa, di uno spaccio, di una palestra, di spazi vitali, altrimenti le persone cadono in depressione, e vorrei ricordare che gli impiegati statali italiani della giustizia sono i meno pagati d’Europa, ma questo a Brunetta non gli interessa!

  3. Ma come la metteranno ora quelli che sono intervenuti in questo post con tutta la “loro immensa cultura” che parte dalla bocca e finisce allo sbocco del “lato B” ?

    Sbaglio o i candelotti di dinamite nel sedere per far decollare il mini – stro Brunetta li sta mettendo la lega?

    Non mi pare che la lega sia di sinistra, mi pare che la classe lavoratrice e’ uscita dal “cottimo” e dalle 44 ore settimanali perche’ davanti alle richieste di un lavoro e orario a misura “umana” non si mettevano le tessere politiche, si metteva il collettivo, che fosse CGIL, CISL o UIL, di destra, centro o sinistra, l’obiettivo era comune, lo sdoganamento da una vita fatta solo per lavorare.

    Se la lega dice al quel “coso” che fa il presidente del consiglio che Brunetta deve levarsi dalle palle assieme alla sua riforma, non ho dubbi sul come finira’.

    Ho seri dubbi su quelli che non ragionano per argomento, ma per partito preso.

    Tina

  4. @ tina

    è evidente che questa cosa di Brunetta parte da un problema reale, ma usa toni e modi populistici (di bassa lega, direi) per NON risolvere il problema. Su questo una marea di frustrati invidiosi scarica insulti e aggressività. Quanto al risolvere i problemi della PA, beh mi sembra che siamo anni luce da una soluzione. Non è con il sadismo sociale che risolvi le cose.

  5. Concordo con quanto scrivi, quello che mi lascia perplessa (dovrei farci il callo ma non ci riesco) e’ proprio la marea di insulti a buon mercato che lanciano e in maniera vigliaccamente anonima, si nascondono dietro il nik-name e mostrano che il dibattito per loro e’ solo un fatto astruso. Decisamente di “bassa lega”, non mi crea problemi l’esprimersi in maniera crassa o sboccata (in molte occasioni il lessico da scaritaore incazzato e’ viatico) no, mi manda in bestia la mancanza di coraggio di metterci la faccia…. a meno che…… gia’…. il culo e’ l’unica faccia che possiedono
    Tina

Lascia un commento