siamo in recessione? il mio termometro..

 

  
Homeless Dinner


 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nell’azienda in cui lavoro mi occupo di personale. é una media impresa di circa 350 dipendenti. Dal mio ufficio passano le richieste delle finanziarie per la cessione del quinto di stipendio.  Negli ultimi tre mesi le richieste sono aumentate, da una media di due al mese siamo arrivati a cinque, sei richieste.

Per di più molte sono in aggiunta a posizioni che già hanno un prestito in corso, o che hanno già richiesto degli anticipi sul TFR. Non so se è indicativa, ma da qui la crisi si vede molto bene. Ma da domani ho deciso, dirò a tuttio di non vendere le azioni, o di rottamare la lavatrice. Così l’economia potrà riprendersi. Grazie Silvio per lo splendido consiglio! 

siamo in recessione? il mio termometro..ultima modifica: 2008-10-24T20:54:24+02:00da saturninoz
Reposta per primo quest’articolo

10 pensieri su “siamo in recessione? il mio termometro..

  1. Ancora la rottamazione! Io mi indigno perchè non fanno altro che dirci che li fraintendiamo (vedi maroni-Saviano, berlusconi-esercito, per citare gli ultimi due casi), prendendoci dunque per idioti. Ma mica hanno tutti i torti! Stiamo affondando nella me..lma, e ancora la rottamazione che per anni ha salvato la fiat, ora l’ariston e l’indesit. Meno male che non possono rottamare gli aerei! O forse sì?

  2. Il popolo ha bisogno di un aiuto concreto, ha il bisogno che lo Stato lo aiuta a pagarie i mutui della casa, ha bisogno di essere sollevato dalla povertà, solo così non ci sarà recessione. Sentiamo dire da parte dei governanti di aiutare le banche, le imprese, ecc., ma senza consumi da parte del popolo non si può avviare la produzione, continuando per questa strada succederà che chi vende sarà come chi compra. La moneta è il mezzo per vivere bene tutti, tiratela fuori.

  3. Tutti i santi giorni ne sparano una nuova.
    Uno mangia pane e cicoria,invece di copolle!!!
    Il berlusca nn dorme la notte x pensare a noi poveri miseri italiani. magioca a fare la guerra
    La gelmini rottama la scuola.
    Bossi manda le ronde.
    Maroni usa le forze dell’ordine,Si può continuare all’infinito con qst direttive,ke poi puntualmente smentiscono.
    Penso ke se ci devono essere rottamazioni,bisogna iniziare da tutti qst elementi ke ci stanno portando alla distruzione giorno x giorno

  4. @ Mary

    concordo sul rottamare il nano, oramai è fuori garanzia..
    ma forase si dovrebbe anche ritrovare un senso comune tra chi è messo male.. Ci hanno fatto credere che si potesse raggiongere un benessere diventando azionisti. balle la differenza di classe non è mai stata così elevata come adesso..

Lascia un commento