Camera con svista.. i bugiardi al potere

d84b55e3a69a50155896fa7349f4147e.jpeg

 

I fatti: il Sig. Di Girolamo si candida alle elezioni europee dichiarando di essere residente in Belgio, e così riesce ad essere eletto. Peccato che questo non sia vero, come le indagini hanno dimostrato.

Lo svolgimento: il Gip di Roma chiede di poter arrestare il mentitore, e fa richiesta al senato di poter procedere.

Il risultato: richiesta respinta, con voto praticamente unanime con una sola astensione.

La pantomima di una democrazia fasulla continua, alla faccia di tutto e di tutti. Una casta indegna e nauseabonda è insediata nelle camere della repubblica, se vogliamo ancora chiamare così un sistema di impuniti e di malversatori, bugiardi e correi.

La maggioranza stà svuotando la costituzione dei diritti fondametali dei cittadini, creando nei fatti una differenza tra gli stessi, con chi può qualsiasi cosa e chi invece deve quasiasi cosa.

L’opposizione è correa, in questo caso come nella legge salvapremier, forse facendo i conti con i propri scheletri nascosti. 

E noi siamo sempre più sudditi, sempre più servi della gleba. Almeno che abbiano il coraggio di chiudere con l’ipocrisia di dire che siamo in una repubblica.

Meglio tornare alla monarchia. Almeno il Re ogni tanto ci dava delle brioches, o almeno lo pensava 

Camera con svista.. i bugiardi al potereultima modifica: 2008-06-25T19:30:00+02:00da saturninoz
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Camera con svista.. i bugiardi al potere

Lascia un commento