Oggi berlusconi è uscito dal retro. Come sempre.

  Vita dura per i troppo stronzi. Oggi Berlusconi è stato contestato tre volte, su tre uscite. Oggi, come ogni altro stronzo al mondo, è dovuto uscire dal retro. Roma non porta bene al bungataro, e anche le piazze dimostrano quanto dai sondaggi sta emergendo. Le ultime porcherie di un governo inutile e dannoso non fanno altro che confermare la … Continua a leggere

Ferrara e l’elogio al Giappone. o quasi

      Ieri sera l’elefantino ha cominciato su RAI 1 la sua strombazzata operazione “salviamo il soldato SIlvio”. L’ha cominciata con un bel flop, perdendo d’un botto circa un milione di spettatori (paganti) che nonostante avessero già (come prima detto) pagato, hanno subitaneamente cambiato canale, hanno caricato la lavastovigle, portato fuori il cane, fatto una pausa defecatoria. Di tutto, … Continua a leggere

Sta arrivando l’impero. siete pronti?

      Dopo aver sentito la proposta “epocale” il quadro è chiaro: Berlusconi vuole trasformare la magistratura da potere dello stato ad amministrazione statale, sottoposta al primato del governo. Ora è noto che uno stato democratico si basa su tre pilastri distinti ed autonomi: il potere legislativo, quello Esecutivo e quello giudiziario. I tre poteri devono essere autonomi e … Continua a leggere

Referendum: nessun legittimo impedimento!

  La data per i referendum è stata fissata. Con la protervia e l’ipocrisia di sempre, un ministro per l’interno che si vanta di essere diverso da quelli di prima ha fatto esattamente le stesse cose dei suoi predecessori, evitando di farli svolgere in contemporanea alle elezioni amministrative. Come in un copione già scritto, le balle della diversità leghista sono … Continua a leggere

Star Trek, gli operai della Inse, la tav e Berlusconi

In una puntata di Star Trek, la notissima saga spaziale, si narra di come il comandante Kirk abbia risolto, da giovane cadetto, un test di valutazione alla mitica scuola dell’Academia Spaziale. Il test era semplice e prevedeva che, in una simulazione, accadessero una serie sempre maggiore di guai. Prima si rompevano i motori, bloccando la nave, poi appariva un’astronave klingon … Continua a leggere

La lezione delle rivolte arabe

  Oramai è un ordalia. L’onda della rivolta spazza tutto il nord africa e il medio oriente. L’elenco dei paesi in cui la rivolta infiamma le piazze è impressionante, come è impressionante il numero delle vittime. Ad oggi nessuno può dire come andrà a finire, quale quadro politico emergerà dai disordini attuali. Certo è che l’ordine modiale, tanto caro all’occidente, … Continua a leggere

L’ultima chance per mister B.

La decisione del Gip di Milano ha profondamente coplito il Premier, che ancora non ha rilasciato nessuna dichiarazione. Le risposte dei suoi pretoriani appaiono scontate, frutto dei soliti riflessi condizionati complottisti. Ma a Palazzo Grazioli sanno che sarà molto difficile uscire dall’angolo nel quale i giudici hanno stretto il Berluscone. Abbiamo avuto però una soffiata da personale molto vicino al … Continua a leggere

Il Vulcano

  Ieri sono stato ad Arcore. Bella giornata, molto calda, per esser febbraio. Molta gente, colori, ironia, spesso sarcasmo. Un’aria strana, stratificata. Molta energia, molte voci, molta rabbia. Certo, le dichiarazioni erano spesso nonviolente, anzi. Dal palco molte volte si è dichiarato la volontà e il bisogno di mantenere il livello dello scontro in termini pacifici. Ma c’era un altro … Continua a leggere