Silvio tira dritto. Non ha preso il Nobel? echissenefrega! ora punta all Oscar!!!

Dopo la debacle del premio nobel e il flop del lodo Alfano (una sola proiezione, stroncato dalla critica, già ritirato dalla distribuzione), il megaultra Presidente ha dichiarato che non sono le sconfitte che lo fermano e che lui andrà avanti. Lancia in resta, pillola in tasca, ha deciso, punta all’Oscar. Non non Scalfaro, l’Oscar vero, quello per il miglior film. … Continua a leggere

La TV prossima ventura

Ogni giorno che passa è una nuova mazzata. Marchionne che annuncia 60.000 licenziamenti, la Marcegaglia che rilancia con un all-in pokeristico da 240.000 operai in mezzo alla strada.   L’FMI che ogni giorno ribassa le stime di crescita, curioso termine che ha come segno il meno ( ma la crescita non dovrebbe essere un più?). Il mercato degli immobili in … Continua a leggere

non voglio rubare il lavoro al mago d’Auria, ma prevedo che tra un’ora gireranno le palle a qualche milione di Italiani..

  Tra un’ora inizia REPORT. Su Alitalia. Lo so, saranno conati di vomito e giramento di palle. Lo so, mi consola che Pierino Tremonti ha dovuto sputtanarsi in parlamento a seguito di questa trasmissione. Ma sarà dura, Preparate il Maalox, che a volte aiuta!  

Burn After Reading, il film dei Fratelli Coen e la nostra società..

Ho visti il film dei fratelli Cohen, che mi pare la prosecuzione di quello precedente, l’immenso “non è un paese per vecchi”. I due fratellini continuano nella tradizione di Altmann nel descrivere la società statunitense, dandone un ritratto spietato. Una società in cui tutti tradiscono tutti, dove la persona che hai vicino ti stà fregando e dove la solitudine è … Continua a leggere