Voto, non voto..

Ho ricevuto questa mail sul tema dell’astensionismo, e, condividendone il tono, ve la giro. Continuo a ricevere mail di amici che mi annunciano che si asterranno dal voto. Io voterò. Ma non pretendo di avere ragione. Forse sbaglio. Forse no. Se sbaglio forse lo capirò in seguito, alla luce di quello che accadrà nel tempo, magari tra molto tempo. Però … Continua a leggere

Raggio di sole

  Giornata grigia, solito traffico convulso. fermo ad un semaforo perennemente rosso, sono in stand-by, col cervello fermo, assorbito dal ticchettio della pioggia. Lo sguardo si perde tra persone che si affrettano, ombrelli che galleggiano, volti lontani, indifferenti. Poi, di colpo le vedo. sono due ragazziine, sedute davanti ad una vetrina che aspettano l’autobus, riparate da un balcone, si addentano … Continua a leggere

Matteotti, la tv e la sparizione del fascismo

      In questi giorni sta passando in Tv uno spot che promuove il Premio Giacomo Matteotti. “L’obiettivo è mantenere viva la figura del martire del fascismo e, soprattutto, i suoi ideali di libertà, fratellanza tra i popoli e di giustizia sociale, che ne hanno fatto un grande protagonista della storia del Novecento, figura di spicco della storia e … Continua a leggere

Diritto all’informazione

  Oggi scrivo all’AG COM. Sono un cittadino e quindi il mio diritto ad un’informazione libera deve essere tutelato. Il problema è che con il mio stipendio non riesco a comperate i quotidiani, pagare il canone tv e l’abbonamento a Scay. Con i mille euri che prendo a malapena pago affitto e bollette, figuriamoci l’informazione. Mi piacerebbe votare da informato, … Continua a leggere

AAA costituzione cercansi.

  Oramai era un pezzo che se la girava tra le mani. Gli era familiare, la conosceva bene. I ricordi dei bei momenti passati insieme continuavano ad accavalarsi nella memoria, come ondate di un mare tranquillo, sicuro. Poi quelle tempeste, quelle fratture. Di colpo non la riconosceva più, così frantumata e strappata. Aveva provato a ripararla, a tenerla assieme, ma … Continua a leggere

Il Pornografo della libertà

  Oggi Belpietro ha titolato il suo Giorna-fiction “Il Presidente Partigiano”, accomunando con uno spruzzo di bile creativa quelli che questa repubblica l’hanno costruita davvero ad un lestofante bugiardo e corrotto. Siamo oramai alla pornografia del giornalismo, alla sevizia della notizia, allo stupro delle menti. L’indegno comportamento di un ministro buttafuori viene descritto come un’eroica difesa di fronte ad un … Continua a leggere

L’altra metà del cielo non vola più..

  8 marzo, serata dedicata alle donne. Cedo all’invito della mia compagna e andiamo. Cena in ristorante alternativo, con poeta declamante e omaggi floreali. in sala siamo solo due maschietti,sommersi da una nuvola ronzante di donne. La sala è più silenziosa del solito, tra chiacciere amene, saluti tra vecchie amiche, lazzi gentili. Il cibo è buono, il tempo passa piacevole. … Continua a leggere

Le due teste. Ovvero come applicare correttamente la democrazia ai berluscones.

  Dopo il decreto legge salvaliste, si deve fare qualcosa per uscire da questa situazione. Non è possibile che ci siano norme che impediscano che la verità abbia la meglio. Ho un’idea, nata mentre guardavo La Russa: Facciamo che i voti per il PDL valgano doppio. In fondo se la democrazia è l’applicazione del detto “una testa, un voto” dobbiamo … Continua a leggere

e se il pasticcio delle liste..

  La sequenza dei fatti è incredibile. Di colpo gente scafatissima ed esperta diventa incapace e fa una serie incredibili di stupidaggini. Firme che mancano, timbri spariti, certificatori inesistenti, ritardi  per un panino. Trafficanti di preferenze che di colpo smarriscono il senno e sbagliano nel compilare i moduli. I risultati sono sotto gli occhi di tutti, nell’incredibile confusione istituzionale che … Continua a leggere