Break News – Forti urla dall’interno della Casa Bianca

Da fonti governative, che hanno chiesto di mantenere l’anonimato, abbiamo ricevuto notizia di forti urla provenienti dall’interno della Casa Bianca. Assieme alle urla si è anche distintamente sentito il rumore di stoviglie che si infrangevano. Non è chiaro il motivo delle urla, ma alcune frasi (Tu da quello non ci vai, te la do io Villa Certosa, ha, e io … Continua a leggere

Dove siete?

  E’ vero, sono stato cattivo. Non vi ho ascoltato, non vi ho curato. Spesso vi ho insultati, sbeffeggiati, delusi. Sono stato arrogante, bugiardo, scorretto. Vi anche usato, sicuro del vostro perdono. Ma dove siete ora? Ora che il buio sta arrivando, ora che il tempo accorcia il suo palpito vitale? Ora che il mio cuore si stringe in sincopati … Continua a leggere

Ritorno

  Il metrò era quasi vuoto e lo sballottava dolcemente. Le stazioni passavano una dopo l’altra, mentre lui si beava del torpore che lo possedeva, sfiancato e felice. La sua pelle vibrava ancora delle carezze e dei baci, dopo una notte di passione. Il suo sesso pulsava, come un gattino soddisfatto. Era una vita che non si sentiva così, sfatto … Continua a leggere

Still life – a Rock Story

  opera gentilmente permessa da TATIEVA E’ la più grande rockstar del mondo. E’ capace di far rotolare le pietre e di accendere il fuoco nei corpi, con una svisata, con un acuto rabbioso e sensuale. E’ capace di curare i cuori infranti e di far girare Jude, con un’assolo. E’ sempre dal  lato selvaggio della strada, ad aspettare tambourin … Continua a leggere

Il dubbio

immagine tratta da impulse.bg   Era tutta la vita che doveva fare scelte: Prima se stare con la mamma o il papà, quando avevano divorziato, poi che scuola scegliere, poi che lavoro fare, poi che marito prendere. E aveva sempre sbagliato. La mamma era una zoccola, che portava a casa sempre uomini e la metteva sul balcone, la notte, quando … Continua a leggere

Sex Machine

  immagine dihttp://www.asstr.org/~Kristen/main.htm   Leggo sulla Stampa di oggi che stà dilagando la prostituzione minorile. Il fenomeno riguarda giovani minorenni che, in cambio di una ricarica di cellulare, un i pod o qualche biglietto omaggio per concerti e discoteche, prestano i loro corpi a brufolosi minorenni, oltre che ad attempati clienti. Tutto è lecito nel paese dei Papi. Non so … Continua a leggere